CougarCouv

0 commentaire

Provato da noi: il rimorchio Thule Cougar

Le belle giornate ritornano e siete subito in tanti a chiedermi dei consigli su come trasportare i bambini in bici.   Al livello della praticità, del comfort d’utilizzazione e soprattutto della sicurezza, non c’è nulla di meglio che un rimorchio agganciato dietro alla bicicletta. Per tre anni ho usato uno Chariot modello Cougar 1 e ne sono più che soddisfatto, non mi pento affatto del mio acquisto.   I rimorchi da bici per bambini Chariot sono in genere riconosciuti come una referenza nel loro settore. Chariot Carriers è …

Le belle giornate ritornano e siete subito in tanti a chiedermi dei consigli su come trasportare i bambini in bici.
 
Al livello della praticità, del comfort d’utilizzazione e soprattutto della sicurezza, non c’è nulla di meglio che un rimorchio agganciato dietro alla bicicletta. Per tre anni ho usato uno Chariot modello Cougar 1 e ne sono più che soddisfatto, non mi pento affatto del mio acquisto.
 
I rimorchi da bici per bambini Chariot sono in genere riconosciuti come una referenza nel loro settore. Chariot Carriers è una marca di origine canadese che esiste da una quindicina d’anni. Prodotta in canada, Chariot è stata recentemente acquistata da Thule, la società svedese conosciuta per i suoi portabici e box da tetto. Nonostante questo cambiamento di proprietario la qualità dei rimorchi ed il savoir-faire sembrano essere gli stessi.
 
Quasi tutti i rimorchi Chariot, eccetto qualche raro modello di basso livello, sono detti “CTS” (Child Transport System), che significa che sono tutti equipaggiati di un ingegnoso sistema che permette di accogliere i differenti kit CTS per trasformare ed adattare il rimorchio all’uso che desiderate farne (rimorchio da bici, passeggino classico, passeggino jogging, sci di fondo o passeggiata in montagna…) ce ne sta per tutti i gusti e tutte le voglie di avventura!
I rimorchi Chariot sono interessanti in particolare per il loro sistema di sospensione a lamina, regolabile secondo il peso trasportato associando una seconda lamina alla prima su una lunghezza più o meno grande. Con questo sistema possiamo passare da una regolazione “ultrasensibile” per i carichi leggeri (una sola lamina lavora), fino ai carichi detti “importanti” dove le due lamine lavorano insieme. Il sistema è intelligente e veramente efficace e, punto non trascurabile, non richiede alcuna manutenzione.
 

 
Un secondo vantaggio riguarda la vasta gamma di accessori compatibili, certi sono molto interessanti come il seggiolino per il trasporto di neonati da 8 mesi in su (da un mese in su se utilizzato come passeggino).
Tutti i kit sono facili da installare, ideati per il più grande comfort e sicurezza del bambino. Posso dirvi che mio figlio non si è quasi mai goduto il paesaggio… si addormentava dopo una dozzina di minuti di passeggiata. Ho potuto godermi anche i sentieri più sconnessi e rocciosi, la sola cosa che lo svegliava era il rimorchio fermo una volta arrivato a casa!
 
Per quanto riguarda la sicurezza, il bambino è bien protetto da numerose imbottiture (facoltative) e legato con una cintura con cinque punti di ancoraggio, come quelle dei piloti di rally!
Su internet si trova anche un video di crash test realizzato da Chariot Carriers in cui simulano il ribaltamento del rimorchio… risultato: il bambino (una bambola test per l’occasione) non si muove dalla sua posizione anche una volta che le ruote del rimorchio stanno per aria!
 
Per quanto riguarda l’aspetto pratico, il rimorchio è facile da ripiegare, il montaggio/smontaggio si fa in pochi minuti ed il tutto entra facilmente nel bagagliaio. Non c’è bisogno di essere un meccanico, le ruote, come tutti gli altri accessori e kit, si ripiegano con un sistema di innesto rapido ed efficace il cui mantenimento è rassicurante. Una grande tasca di dietro permette di riporre gli oggetti di prima necessità. Se lo preferiamo, possiamo ripiegarla in un batter d’occhio.
 
Per quanto riguarda la maneggevolezza, ne sono molto soddisfatto. Qualunque sia il ritmo, qualunque sia il percorso (su strada, fuoristrada o urbano), tendiamo a dimenticare il rimorchio. Solo le salite più ripide od il vento contro ci richiamano all’ordine… ma basta giocare con i rapporti per ritrovare il proprio ritmo secondo il proprio allenamento. In modalità passeggino “jogging” ritroviamo la concezione “fuoristrada” del dispositivo, dato che le grandi ruote superano ogni tipo di ostacolo.
 

 
Per quanto riguarda la qualità dell’insieme, nulla da dire, si capisce subito perché Thule garantisce questi prodotti 10 anni. Il telaio/struttura in alluminio è molto robusto ma il tutto è concepito per garantire un peso piuma. 10,5 kg sono una vera e propria performance. La tela utilizzata è di eccellente qualità. Il manubrio si adatta alla taglia dei genitori, è in alluminio rivestito di gommapiuma e la presa. Il tutto è fatto per durare ed assicura affidabilità ad ogni prova, anche con un uso intenso. Al rientro di certe uscite piuttosto fangose ho anche lavato il rimorchio con un getto d’acqua e l’ho lasciato asciugare all’aria aperta. Non c’è veramente nulla di cui preoccuparsi.
 
Bilancio del test: nessun errore per questo prodotto, almeno per me. Come ho detto, se amate le uscite in bici, le passeggiate nella natura o qualunque altro uso, questo rimorchio/passeggino saprà rispondere alle vostre aspettative, qualunque sia il contesto di utilizzo.
 
Parliamo del prezzo: ah ecco si, in effetti costa. Ma non poi così tanto, se lo confronto ad un passeggino semplice o doppio. Certo, possiamo trovare dei rimorchi da bici meno costosi ma per averne visti al supermercato a 150 euro, posso dirvi che la qualità, la maneggevolezza e la sicurezza per il bambino non hanno nulla a che vedere.
 
È come confrontare una macchinetta di quelle che si guidano senza patente ad una Mercedes… 700 o 800 euro è una bella somma, dato che il rimorchio fa doppio, o anche triplo uso, mi sembra molto corretto. Quando guardiamo i prezzi di certi passeggini e carrozzine prima infanzia che dopo il primo anno del bambino lasciamo nel garage, qui l’investimento si fa su più anni.
Se ne trovate di usati è ancora meglio ma spesso le persone li tengono per tanto tempo… in attesa dei loro futuri nipoti!
 
Non dimenticate la modularità del prodotto. Il rimorchio è concepito per poter trasportare vari kit di trasformazione in tutta sicurezza. In qualunque momento, durante l’uscita, potrete passare dal rimorchio da bici a passeggino “compatto” (ideale quando c’è tanta gente) o “jogging” se il percorso diviene esigente. Caldo, ventoso, nebbioso, mosche o… improvvisamente pioggia torrenziale? Nessun problema, lo Chariot di Thule si adatta in qualche secondo con numerose parti in velcro ed una protezione per la pioggia (facoltativa) sempre presente nella sacca dietro.
 

 
Paolo Araudo
 
 
 

No related posts.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

*



Vous pouvez utiliser ces balises et attributs HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>