Maxxis-Reifen-News-720

0 commentaire

Maxxis Exo+: nuova carcassa fra Exo e Double Down

Una nuova carcassa appare nel catalogo Maxxis 2019, chiamata Exo+ e posizionata fra la carcassa Exo e la Double Down.     La carcassa Exo+ risulta dalla combinazione di due tecnologie Maxxis già conosciute e approvate: SilkShield ed Exo.   La protezione SilkShield è un rinforzo presente da cerchietto a cerchietto che migliora la resistenza alla foratura sull’insieme del copertone, al livello dei fianchi e del battistrada.   La protezione Exo ha un’ottima reputazione ed è utilizzata su numerosi copertoni da MTB, in particolare su quelli destinati alle …

Una nuova carcassa appare nel catalogo Maxxis 2019, chiamata Exo+ e posizionata fra la carcassa Exo e la Double Down.
 


 

La carcassa Exo+ risulta dalla combinazione di due tecnologie Maxxis già conosciute e approvate: SilkShield ed Exo.
 
La protezione SilkShield è un rinforzo presente da cerchietto a cerchietto che migliora la resistenza alla foratura sull’insieme del copertone, al livello dei fianchi e del battistrada.
 
La protezione Exo ha un’ottima reputazione ed è utilizzata su numerosi copertoni da MTB, in particolare su quelli destinati alle pratiche XC, XC Marathon, All Mountain, o anche Enduro. Situato sui fianchi, Exo consiste in un materiale tessile estremamente resistente ai tagli e all’abrasione. Questo tissuto dalla tessitura densa è leggero e possiede delle eccellenti capacità di deformazione per delle alte performance in termini di rendimento.
 


Credit photo : Enduro MTB

 

La carcassa Exo+ si posiziona quindi fra le carcasse Exo (più leggera di 80 grammes) e Double Down (più pesante di 120 grammi) di Maxxis, sia in terlini di peso che di resistenza alla foratura. Rispetto all’EXO, EXO+ migliora la protazione contro la perforazione del battistrada del 27%, la durevolezza delle pareti laterali del 51% e la resistenza alle pizzicature del 28%.
 


 

Exo+ offre quindi una scelta alternativa ai praticanti di mountain bike ed è destinata a coloro che trovano la Double Down troppo pesante e l’Exo non è abbastanza rigido e resistente alle forature.
 
Qualche situazione in cui l’Exo+ si rivelerà un’ottima scelta:
- Montaggio anteriore/posteriore Exo+ per una pratica XC Trail/All Mountain
- Montaggio anteriore Exo+ con Double Down al posteriore per l’Enduro
- Montaggio anteriore/posteriore Exo+ per pilota leggero in Enduro
- In sostituzione della carcassa Exo sulle MTB a pedalata assistita
 
Exo+ sarà disponibile dal 2019 sui modelli Rekon Plus, DHF, DHF Plus, DHRII e DHRII Plus. Le carcasse EXO+ sono da 120 tpi alta densità ed associati alla gomma tripla densità 3C Maxx Terra.
 

No related posts.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

*



Vous pouvez utiliser ces balises et attributs HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>