3_type-de-chaîne-vélo-720 coupée

0 commentaire

Come sostituire la catena della propria bici

La trasmissione è un elemento cruciale nel buon funzionamento di una bici. La catena mette in relazione lo sforzo che applichi sui pedali con la tua ruota posteriore. Una catena rovinata si rompe più facilmente ed in alcuni casi questo può essere pericoloso. Degrada anche il funzionamento del cambio e questo è abbastanza fastidioso. Inoltre una catena rovinata causa un’usura prematura della/e corone e della cassetta, che sono dei componenti più costosi rispetto alla catena. In termini di durevolezza, la cassetta e le corone possono durare 3 o …

La trasmissione è un elemento cruciale nel buon funzionamento di una bici. La catena mette in relazione lo sforzo che applichi sui pedali con la tua ruota posteriore. Una catena rovinata si rompe più facilmente ed in alcuni casi questo può essere pericoloso. Degrada anche il funzionamento del cambio e questo è abbastanza fastidioso. Inoltre una catena rovinata causa un’usura prematura della/e corone e della cassetta, che sono dei componenti più costosi rispetto alla catena. In termini di durevolezza, la cassetta e le corone possono durare 3 o 4 volte di più rispetto ad una catena.
 
 

Quando sostituire la catena della propria bici?

 

 

La tecnica più affidabile è quella di utilizzare un « Chain Checker », un piccolo attrezzo concepito per verificare l’usura della catena. Lo puoi trovare presso gli specialisti degli attrezzi per la bicicletta: Var e Park Tool. Metti l’attrezzo sulla parte alta della catena e prova ad infilarlo nella catena. Indicherà allora una percentuale di allungamento, che permette di sapere se la catena va sostituita, a seconda del numero di marce al livello della cassetta.
 
A seconda del numero di velocità, l’allungamento tollerato differisce:
- 1 e 2 velocità: la catena va sostituita se l’allungamento è superiore a 1%
- da 3 a 10 velocità: la catena va sostituita se l’allungamento è superiore a 0,75%
- 11 velocità e più: la catena va sostituita se l’allungamento è superiore a 0,5%
 
 

Quali sono i diversi attrezzi « Chain Checker »?

 

- Le Park Tool CC-3.2 permet de vérifier les allongements de 0.5% et de 0.75%. Il est donc compatible avec les transmissions 3 vitesses et plus.
- Il Var CH-04900 permette di verificare gli allungamenti di 0,75% e di 0,1%. E’ quindi compatibile con le trasmissioni da 1 a 10 velocità.
- Il Park Tool CC-2 che è il più riuscito di tutti in quanto funziona con un sistema eccentrico che permette di misurare con maggior precisione l’allungamento della catena da 0% a 1%. E’ quindi compatibile con tutte le trasmissioni.
 


 

Se non hai l’attrezzo, esiste un altro metodo che è certamente funzionale ma molto meno preciso. Sistema la catena sulla corona più grande e tirala (sull’anteriore della corona). Se puoi vedere quasi tutto il dente della corona, la catena va sostituita.
 
 

Quali attrezzi per sostituire la catena della propria bici?

 

 

Esostono due tipi di catene sulle trasmissioni multi-velocità: catene collegate con una maglia rapida e quelle connesse con rivetto speciale (nessuna maglia rapida visibile sulla catena).
 
 
Catena con maglia rapida:
 


 

Per togliere la catena a maglia rapida, esiste a href= »https://www.cycletyres.it/pinza-per-falsamaglia-park-tool-mlp-12-2048.html »>una pinza speciale molto efficace. va notato che questa non è sempre indispensabile, dipende dalla facilità o meno di sfilare la falsa maglia.
Per installare la catena nuova, hai bisogno di un attrezzo smagliacatena per togliere le maglie in eccesso ed ottenere cosi’ la lunghezza giusta della catena.
 
 
Catena con rivetto speciale (senza falsa maglia):
 


 

Nel caso di una catena a rivetto, serve imperativamente un smagliacatena per togliere la catena vecchia.
 
E’ il solo attrezzo necessario per sostituire questo tpo di catena perché permette anche di togliere le maglie in eccesso ed ottenere la lunghezza giusta e poi chiudere la catena con il rivetto speciale una volta sistemato sulla trasmissione. Attenzione, se hai una trasmissione Campagnolo 11 velocità ti servirà uno smagliacatena specifico.
 
 

Valutare la lunghezza della propria catena attuale

 

Prima di smontare la tua catena rovinata, è interessante sapere se questa è alla lunghezza giusta o meno. Se questa è alla lunghezza giusta, basterà semplicemente riprodurre questa lunghezza sulla catena nuova.
 


 

Per questo, posiziona la trasmissione sulla corona più grande (a destra) ed il pignone della cassetta più grande (a sinistra). Il deragliatore deve disegnare una leggera curva.
 


 
Poi posiziona la trasmissione sulla corona più piccila (a sinistra) ed il pignone della cassetta più piccolo (a destra). La parte bassa della catena non deve essere distesa o avvicinarsi troppo alla parte superiore del deragliatore.
 
 
Sfilare la catena

 

Per smontare la catena usurata, rimani nella posizione con la catena distesa: corona piccola (a sinistra) e pignone piccolo della cassetta (a destra).
 
Per sfilare una catena con maglia rapida, gira le manovelle perché questa si ritrovi sulla parte inferiore (tra la corona e la parte inferiore del deragliatore). Sfila la ruota posteriore per togliere la tensione dalla catena, poi serviti della pinza specifica per estrarre la falsa maglia. Pui diminuire la tensione della catena tenendo il deragliatore.
 


 

Per una catena senza maglia rapida, sfila la ruota posteriore per togliere tutta la tensione dalla catena e poi smaglia la catena sulla parte superiore al livello di qualunque rivetto con uno smagliacatena.
 
 

Accorciare la catena nuova alla lunghezza giusta (2 metodi)

 
1° metodo: basarsi sulla lunghezza della catena attuale
 

Questo metodo è raccomandato se la lunghezza della tua catena usurata è corretta e se conservi le stesse corone e cassetta (o le sostituisci per delle dentature simili). Se la tua trasmissione attuale non rispetta le condizioni spiegate qui sopra, opta per il secondo metodo (vedi più in basso).
 


 

Trova un posto pulito con una lunghezza sufficiente (circa 1 metro e mezzo) per confrontare le lunghezze delle due catene, quella usurata e quella nuova. Fai attenzione a posizionare correttamente le maglie esterne davanti alle maglie esterne e la stessa cosa per le maglie interne. Attenzione, la catena usata è leggermente più stirata, non esitare a contare il numero di maglie se la differenza è importante. Più che la lunghezza, è il numero di maglie che conta.
 
Per regolare la catena nuova, l’operazione è facile e veloce. Ma vi possono essere diversi casi:
- Stesso tipo di catena: se la catena è dello stesso tipo rispetto a quella usata, riproduci esattamente gli stessi passaggi al livello delle maglie sulla catena nuova.
Una catena con falsa maglia deve possedere due estremità tipo maglie interne, la falsa maglia andrà a connetterle come se fosse una maglia esterna.
Una catena senza falsa maglia deve possedere un’estremità tipo maglia interna ed un’altra tipo maglia esterna. Il rivetto speciale (fornito con la catena nuova) andrà a fare il legame.
 
- Catena senza falsa maglia > falsa maglia
Se sostituisci una catena usata senza falsa maglia con una catena nuova con falsa maglia, la tua catena nuova dovrà comportare una maglia esterna di meno rispetto alla tua catena usata, in quanto questa è sostituita da una falsa maglia. La catena nuova deve finire ad ogni estremità con una maglia interna.
- Catena con falsa maglia > senza falsa maglia
Inversamente al caso precedente, la tua catena nuova dovrà comportare una maglia esterna aggiuntiva rispetto alla tua catena usata.
 
 
2° metodo: basarsi sui pignoni più grandi
 

Il metodo consiste nel valutare la lunghezza di catena necessaria quando la trasmissione è posizionata sul pignone grande della cassetta e sulla corona più grande. Ci si aggiungono poi fra 2 e 4 maglie a seconda del tipo di bici e di trasmissione. Se non hai più la vecchia catena, o questa era della lunghezza sbagliata o cambi dentatura di cassetta o di corona/e dovrai usare questo metodo.
Prima di tutto, rimetti la ruota posteriore a posto, poi posiziona il tuo deragliatore posteriore sul pignone più piccolo (a destra) ed il tuo deragliatore anteriore (se la tua bici ha più corone) sulla corona più grande (a destra).
 


 

Installa poi la tua catena nuova attraverso il deragliatore anteriore (a meno che la tua bici non abbia una sola corona chiaramente) sulla corona più grande e sul pignone più grande della cassetta senza passare nel deragliatore posteriore. Per le catene senza falsa maglia, passa l’estremità della tua catena tipo maglia esterna nel deragliatore anteriore verso la parte anteriore della bici. Tieni la catena ferma al livello della corona. Aggiungici una delle due parti della falsa maglia se la tua catena è di questo tipo.
Passa l’altra estremità della catena sul pignone più grande della cassetta, poi portalo sulla corona assicurandoti che la catena rimanga ferma sul pignone grande al livello della cassetta. Stabilisci allora a quale rivetto ti sarebbe possibile connettere la maglia interna alla maglia esterna (o falsa maglia) mantenuta sulla corona ottenendo la minore lunghezza di catena possibile. Se questo capita su una maglia esterna, aggiungi semplicemente un’altra maglia interna.
 


 

 

ottieni allora il tuo rivetto di riferimento, al quane vanno aggiunti 2 rivetti in più (una maglia esterna ed una maglia interna) per trovare quello da smagliare.
Esiste qualche eccezione a questa regola. Assicurati che la tua bici non ne faccia parte prima di slagliare la tua catena.
 
 
Casi particolari 2° metodo:
 

Diversi casi particolari esistono e richiedono dei semplici adattamenti per trovare la lunghezza di catena giusta. La regola qui sopra (rivetto di riferimento + 2 maglie) è valida per tutti gli altri casi non citati nei casi particolari.
 
 
Bici con anti-deragliatore:
 

Bisogna semplicemente includere il sistema anti-deragliatore nel processo facendo attenzione a farci passare dentro la catena per ottenere il rivetto di riferimento ed aggiungerci 2 maglie in più.
Bici senza sospensione posteriore dotata di una trasmissione Sram 1×11 o 1×12 velocità.
Il metodo è identico ma bisogna aggiungere 4 rivetti (2 maglie esterne e 2 maglie interne) per ottenere il rivetto a smagliare. Questo si spiega semplicemente con l’uso di pulegge del cambio grosse.
 
 
Bici con sospensione posteriore, qualunque tipo di trasmissione
 


 

Per via della sospensione, la distanza fra la pedaliera e la ruota posteriore è più importante quando la sospensione è totalmente compressa. Sgonfia interamente la sospensione o sfila un fissaggio dell’ammortizzatore poi comprimi al massimo il triangolo anteriore con il triangolo posteriore per ottenere la distanza massima fra l’asse della ruota e l’asse della pedaliera.
 
Poi, l’operazione che permette di determinare il rivetto di riferimento è identica a quella effettuata qui sopra. Bisogna anche aggiungervi 2 rivetti (o una maglia esterna ed una interna) e questo qualunque sia la trasmissione (Sram 1x11v e 1x12v incluse).
 
 
Trasmissioni Campagnolo
 

Mantieni la ruota posteriore sulla bici e posiziona il deragliatore posteriore tutto a destra (pignone piccolo) ed il tuo deragliatore anteriore tutto a sinistra (corona piccola).
 
Realizza poi la stessa operazione indicata qui sopra ma passando la catena nuova attraverso i deragliatori e sistemandoli correttamente sul pignone e la corona più piccoli.
 


 

Tieni la parte inferiore della catena verso l’estremità opposta della catena (tenuta dall’altra mano sulla corona). Mettendo in tensione, bisogna ottenere una distanza colpresa fra 8 e 15 mm tra la catena al livello della puleggia superiore e la parte inferiore della catena. Una volta che la catena è in tensione, tieni le due parti della catena all’altezza della pedaliera e poi usa una chiave esagonale da 8 mm come testimone e determina cosi’ il rivetto da smagliare.
 
 

Installare la catena nuova

 

Puoi installare la catena nuova con o sensa la ruota posteriore sulla bici ma questa seconda opzione è preferibile perché non causa tensione nella catena e quindi una manipolazione più facile al momento della connessione dei due lati della catena.
 
Posiziona il tuo deragliapore posteriore tutto a destra (pignone piccolo) ed il tuo deragliatore anteriore tutto a sinistra (corona piccola).
 


 

La catena deve passare a destra della puleggia superiore ed a sinistra della puleggia inferiore del deragliatore posteriore. Fai attenzione a passare all’interno del perno e non all’esterno.
 
La parte superiore della catena passa poi nel telaio ed attraverso il deragliatore anteriore e sulla corona più piccola.
 
Non ti resta che richiudere la catena fra la parte bassa della corona e la puleggia inferiore del deragliatore posteriore.
 
 
Catena con falsa maglia
 


 

Nel caso di una catena con falsamaglia, metti una maglia su ogni lato in modo che possano incastrarsi. Per finalizzare l’installazione della falsa maglia, gira le manovelle per posizionare la falsa maglia fra la parte alta della corona e la cassetta. Applica poi della forza su un pedale mentre freni con il freno posteriore e posizionare definitivamente la falsa maglia.
 
 
Catena senza falsa maglia
 


 

Nel caso di una catena senza falsa maglia, bisogna imperativamente utilizzare il rivetto speciale fornito con la catena nuova. La parte a forma di ogiva entra per prima nella catena e poi verrà rotta. Utilizza un semplice smagliacatena per connettere le maglie esterna ed interna e poi rompi con una pinza la parte che fuoriesce della catena dal lato opposto. A questo punto puoi regolare se necessario con lo smagliacatena perché il rivetto speciale non superi né da un lato ne dall’altro la catena.
 
Gira il pedale verso dietro su almeno un giro di catena per controllare che non ci siano punti duri sulla catena. Altrimenti localizza il punto duro e poi fai lavorare la catena lateralmente su di esso per farlo sparire.
 
 
Caso particolare: catena Campagnolo 11 velocità
 
Per installare una catena Campagnolo 11 velocità, il procedimento è leggermente differente. Bisogna imperativamente rivettare dall’interno della bici verso l’esterno. La parte a forma di ogiva entra per prima nella catena anche in questo caso e poi verrà rotta. Una volta che il rivetto è rientrato completamente nella catena e poi passato dal lato esterno (ogiva) bisogna andare a fissare la catena.
 


 

Per questo, bisogna avere uno smagliacatena specifico con un punteruolo di fissaggio. Il BBB Proficonnect ed il Park Tool CT-4.3 sono compatibili. Il punteruolo di fissaggio si installa sullo smagliacatena dal lato opposto alla filettatura. Lo smagliacatena si utilizza stavolta dall’esterno della catena. Una volta avvitato fino al rivetto, fai altri tre quarti di giro.
 
Come per qualunque altra catena, verifica che non ci siano punti duri sulla catena e altrimenti risolvili facendo lavorare la catena lateralmente.
 
 

Prima di pedalare

 

Le catene nuove sono generalmente prelubrificate e non necessitano di essre lubrificate prima del primo uso.
 
Però si consiglia di far fare qualche giro alla ruota facendo passare le marce e forzando un po’ per verificare che tutto funzioni correttamente.
 
Se la catena salta verifica di nuovo che non ci siano punti duri su di essi e che la falsa maglia sia installata correttamente. In caso contrario, la cassetta e/o le corone sono sicuramente da sostituire.
 
Se le velocità passano male, bisognerà allota regolare la trasmissione.
 
 
 

No related posts.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

*



Vous pouvez utiliser ces balises et attributs HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>